Carrello

Wedding Catering

Buffet Matrimonio: Dessert Party

di 16 Aprile 2019 Aprile 24th, 2019 Nessun Commento
Buffet Matrimonio: Dessert Party

Quello del buffet matrimonio è argomento che ci piace pensare a puntate. Le possibilità sono così tante che meritano di essere esplorate un poco alla volta, al passo con le tendenze, in base ai gusti, in perfetta sintonia con location e orario del festeggiamento.
Di per sé il buffet alternativo al pranzo o alla cena. Pensato per chi preferisce una soluzione più snella e non ama l’idea delle lunghe soste inchiodati alla sedia. Ideale per un ricevimento all’aperto con giochi di luci e musica.
Quello che è da chiarire è che nessuno vieta di dare al buffet la ricchezza di un banchetto. Anzi. Si può concordare un’ampia scelta di portate, prevedere tavoli di servizio separati per freddo e caldo, per salato e dolce in modo da accontentare tutti senza la formalità e i tempi canonici della sequenza tradizionale.

Dessert Party: Buffet alternativo

Dessert Party: Buffet Alternativo

Gli sposi possono anche lanciarsi in un buffet alternativo con un menu etnico o wedding cocktail party con finger food o ancora un dessert party.
Ecco, fermiamoci su quest’ultimo. Lo facciamo per tutti i golosi di dolci, per tutti quelli che quel giorno lì vogliono dimenticare le ristrettezze della dieta, per chi ha in programma una cerimonia pomeridiana e accoglie gli invitati all’inglese, proprio per l’ora del te!
La soluzione è ghiotta e carina. Naturalmente ha bisogno di cure e ottima qualità. Innanzi tutto è necessario un adeguato allestimento della location e un variegato ‘beveraggio’. Insomma il tè deve essere declinato in diversi gusti e va dato spazio anche tanto a tisane e infusi quanto a proposte alcoliche indicate. Poi bisogna dare spazio al colore, anzi, ai colori. Biscotti, creme, torte danno l’opportunità di una sfiziosa e allettante tavolozza di sfumature prelibate.
La tazza fumante si addice alla torta o alla pasticceria secca. Per un buon prosecco o un cocktail si può gradire qualcosa di più cremoso o morbido.
Il wedding planner serve a farvi orientare verso una pasticceria d’eccellenza e un cake design a vostra misura. Ottima scenografia e ottimo gusto insomma!

Fantasia, creazioni, composizioni e colore per il vostro Wedding Dessert Party

Nella modalità dessert party è deliziosa la gamma mignon, così da consentire l’assaggio di tutto. La composizione è molto importante. Vanno rispettate tutte le consistenze dolciarie quindi ci vorrà la pasticceria secca, la morbida, la delizia al cucchiaio. Ovviamente deve essere molto accurata e professionale la creazione degli abbinamenti: ricordatevi che deve andare incontro a tutti i palati. Assolutamente vietato concentrarsi esclusivamente su cioccolato o su frutta ad esempio e è altrettanto consigliabile non osare dessert dai sapori così forti da rendere impossibile o sgradevole il miscuglio.
Ci vogliono sapienze pasticcerie e altissimo bon ton di colore e disposizione.
Una vera, dolcissima sfida!
Avanti dunque con praline, macarons, cup cake, bignè, cannoncini, crostatine, mousse, panna cotta, cookies, biscotti al cocco, zuppa inglese. Assolutamente perfetto l’inserimento di confetti high quality, nelle varianti alla mandorla, al pistacchio, al limone o alla fragola.
E’ possibile inserire a buffet pure una macedonia, il gelato o un sorbetto che regali una sensazione ‘digestiva’.

Conclusioni

Per finire, il brindisi con bollicine. Tenete però pronto del buon passito per chi al dolce lo associa sempre volentieri.
Ultima nota: il catering sa fornire in chiusura l’amaro giusto.