Carrello

Wedding Blog

Lista Nozze

Lista Nozze

La questione dei regali di nozze non è di scarso rilievo. Non lo è per gli sposi, non lo è per amici e parenti.
Da quando è in uso la lista nozze ha subito i ritocchi del tempo e del costume, si è adattata alle mode e alla cultura, ha fatto il paio con il realismo. In effetti le sontuose porcellane, cristallerie, argenterie che una volta la facevano da padrona nei pacchi dono ha lasciato il posto a scelte più moderne. Un po’, appunto, per naturale evoluzione dei gusti e delle tendenze, un po’ per ragioni pratiche. Spesso gli sposi, già conviventi, hanno una casa ormai dotata dei classici set di pentolame, servizi di piatti, posate, tazze tazzine e accessori vari della buona tradizione. Non solo. Ricevono meno, usano cose più semplici, pratiche, economiche e non smaniano dalla voglia di spacchettare ceramiche rococò, vasellami super preziosi e reperti di gusto antico.

Lista Nozze Agenzia Viaggi

Lista Nozze Agenzia Viaggi

Si è diffusa l’abitudine della lista nozze in agenzia viaggi così da garantirsi una splendida luna di miele o si è optato, prosaicamente ma con spirito più che comprensibile, per la non troppa velata preferenza per la busta con quattrini contanti. Altra variante è stata la lista in negozi di elementi d’arredo o elettrodomestici. Già, metter su l’abitazione coniugale costa e porta pure il desiderio dello schermo mega in stile cinema, della lavastoviglie tanto comoda o di tutti quei robot che in cucina promettono miracoli. D’altra parte il medesimo store magari fornisce splendide lampade, poltroncine da sogno o cuscini perfetti per il divano da sposi.
Qualcuno, nelle alte sfere, ha già sperimentato anche la lista nozze nelle vie dell’arte. Esatto: sculture, dipinti, collezioni. E, tra i cosiddetti ‘pensierini’, biglietti per beauty farm o per spettacoli.

Lista Nozze Alternativa

Si può osare! Avete già tutto il necessario, il vostro nido d’amore è arredato e accessoriato, il vostro conto in banca consente pure il viaggetto in qualche località esotica ma voi non per questo dovete rinunciare ai regali! No, dovete solo orientare i vostri invitati.
Considerando la tecnologia dilagante, la vostra professione, le vostre sfrenate passioni, i più reconditi sogni nel cassetto, è ora di tirar fuori la lista nozze alternativa. Magari fatti di marchingegni elettronici ultrasofisticati o di armamentari di lusso per qualche sport o iscrizione a costosi corsi di specializzazione o ritocchini del benessere psicologico. Inutile arricciare il naso, bisogna osare se avete il coltello dalla parte del manico e regalare se siete ospiti. In fondo i preferita degli sposi non si discutono. Mai.

Conclusioni

Insomma la lista nozze segue l’epoca e gli sposi. E’ personale e personalizzabile.