Wedding Blog

Matrimonio dell’anno: quale abito indossare

Matrimonio dell'anno: quale abito indossare

Il matrimonio dell’anno è quello dei figli, degli amici del cuore, dei nipoti, di una conoscenza importante. Capita a tutti, insomma, l’invito speciale. Quello da emozione e salti di gioia. Quello cui prepararsi con meticolosa cura. Quello divertente e tanto atteso.
Non occorre peraltro essere familiari stretti o testimoni per avere buon gusto e voglia di presentarsi all’altezza dell’occasione. In fondo, appunto, non è solo questione di forma. Il giorno del matrimonio è realmente un momento di allegra commozione e di grande impegno. E’ normale dunque pensare in tempo utile a quale abito da cerimonia indossare, quello adatto per un invitato.

Alla ricerca dell’abito giusto

Parliamo di abito da cerimonia, naturalmente per invitato matrimonio. Bisogna davvero sfoderare un pizzico di bon ton e centrare l’obiettivo in modo adeguato. La regola fondamentale è quella di avere bene in mente gli sposi, ovvero chi sono, che grado di relazione corre tra noi e loro, che cerimonia hanno programmato, quale location hanno individuato.
All’interno di questi riferimenti molto significativi per orientarci sull’abito ‘giusto’, più o meno raffinato, da giorno o da sera, dobbiamo quindi rispettare il divieto del bianco e del nero portati in modo assoluto (sono accettabili mescolati e sdrammatizzati da accessori colorati), di un abito vistoso e inadatto al rito (magari zeppo di pizzi e lustrini), di gonna lunga se la cerimonia non è serale.

Invitato Matrimonio: equilibrio nella scelta dell’abito

Il mix di queste linee-guida è davvero importante. Talvolta ‘strafare’ equivale a fare pessima misura o a vivere male per ore e ore. La parola magica universale è equilibrio! Si può essere graziosi e originali pure in un abito caratterizzato da sobria comodità, molto dipende dalla personalità di ciascuno.
Le proposte sono tantissime, per tutte le tasche. E qui apriamo l’ultima parentesi. Non è mai male, da invitato, acquistare un abito che possa essere utilizzato anche in altre circostanze. Anzi. Forse in quest’ottica si può spendere qualcosa in più proprio perché si è certi che la mise non finirà poi nel guardaroba in naftalina.

Invitato Matrimonio: equilibrio nella scelta

Conclusioni

Per un uomo la linea può essere quella di un completo Hugo Boss.
Per le donne è molto bello un raffinato tailleur rosa e nero della collezione Pignatelli. Così come è molto glamour il vintage bicolor di Max Mara.