Wedding Blog

Moda Sposa

Moda Sposa

Evviva la sposa! Evviva la moda sposa!
Ogni volta ci entusiasmiamo però questa volta un po’ di più. Le collezioni portano sempre una ventata di novità veramente eccitante.
Nozze civili, nozze religiose e seconde nozze suggeriscono tendenze diverse ma nulla vieta alla sposa di abbracciare liberamente una o l’altra. La gamma è talmente attraente che sarà bene lasciarsi davvero guidare dal proprio gusto e dall’effetto specchio.

Ad Ogni Sposa il suo Stile

Ad ogni Sposa il suo Stile

Matrimoni civili e seconde nozze vedono le donne in vestiti da sposa corti, classici e raffinati, modelli tubino oppure frizzanti modelli anni cinquanta.
Ci sono e fanno la loro preziosissima figura gli abiti lunghi, impreziositi da pizzi, ricami e decori, sia nella versione sexy a sirena che in quella morbida con ampie gonne in tulle vaporoso.
Poche scollature sul davanti, salvo quella a cuore che torna a proporsi, e molte scollature dietro, anche generose.
Il pizzo si gioca su tutte le misure. Altrettanto fanno i colori.
Non manca lo stile a principessa per i matrimoni fiabeschi e neanche, viceversa, lo stile sbarazzino per la sposa giovane e sprint. Ha il suo ruolo pure lo spezzato, gonna e top.

Tessuto, Dettagli e Personalità per una Sposa di tendenza

E, naturalmente, su tutto, tessuto e dettagli. Il resto è questione di personalità. Alcuni abiti sono perfetti per gli spiriti romantici, altri per chi adora stupire, altri ancora per chi ama le scelte chic oppure il vestito più sbarazzino.
Il vedo-non vedo, lo scintillante look serale, la classe più mascolina o le linee sciolte e burrose: a ogni donna la sua occasione, il suo carattere, il suo momento di passarella, il suo sogno.
Che si declini in bianco, sfumi in altre tinte, abbini bianco e nero, abbia lo strascico o forme più austere e pratiche, l’abito da sposa è sempre protagonista. Questo vuol dire che vuole vestire con cura e charme la donna, imporsi agli sguardi di tutti, restare nella memoria.

Tessuto, Dettagli e Personalità per una Sposa di Tendenza

Conclusioni

Non basterebbe un’intera galleria di immagini per rendere la ricchezza delle chances.